banner

ISO 3834:2006

La qualità dei procedimenti di saldatura è difficile da verificare. Per le attività di saldatura, infatti, la qualità non può essere totalmente controllata sul prodotto, ma deve essere “costruita” nel prodotto: nasce da qui l’introduzione della norma ISO 3834 che definisce i “Requisiti di qualità per la saldatura per fusione dei materiali metallici”.

La norma ISO 3834 è di fatto una norma di processo che affronta, indipendentemente dal prodotto, tutte le attività connesse ad un determinato processo produttivo, e anche una norma di tipo trasversale poiché applicabile a manufatti e settori diversi.

Obiettivi della norma ISO 3834 sono:

  • Assicurare la competenza dell’azienda e l’applicazione di un adeguato controllo del processo di saldatura e fornire un metodo per dimostrare la capacità di fabbricare prodotti di qualità ‎specificata (secondo norme di prodotto volontarie e/o cogenti).
  • Garantire ai clienti la conformità dei prodotti realizzati ai requisiti di qualità prescritti.
  • Definire requisiti di qualità per la saldatura in officine e/o in cantieri.
  • Fornire una base per valutare la capacità ed abilità nella saldatura di un costruttore e del personale utilizzato.
  • Verificare il metodo impiegato per la realizzazione ed il controllo dei manufatti realizzati tramite saldatura per apporto termico con e senza metallo d’apporto.
  • Assicurare che la fase realizzativa del manufatto sia praticabile ed in accordo a quanto previsto dal progetto.
  • Fare in modo che la produzione dei componenti avvenga garantendo sia la sicurezza di chi ci lavora, sia quella degli utenti finali.
  • Impiegare tecniche adeguate che assicurino costantemente la buona qualità del prodotto.

 

I benefici della certificazione della saldatura:

  • per i fornitori di prodotti saldati è uno strumento utile per definire e mantenere i requisiti di qualità per la saldatura;
  • per i comitati tecnici diventa un punto di riferimento nella preparazione di codici strutturali o di altre norme di applicazione;
  • nell’ambito delle Direttive Europee (PED, CPR, Rec. Semplici), costituisce “presunzione di conformità”;
  • si integra perfettamente all’interno dei sistemi di gestione per la qualità secondo UNI EN ISO 9001 e dei sistemi di controllo della produzione secondo EN 1090-1.

 

La nostra consulenza consiste nelle attività di identificazione e verifica dei ruoli in Azienda; a tal fine si costruirà la matrice delle responsabilità, strumento base nella definizione e nell’assegnazione mirata delle responsabilità e delle mansioni.

Dopo aver desunto la struttura organizzativa aziendale dalla valutazione iniziale, si formalizzeranno i risultati ed eventualmente saranno discussi con la Direzione Generale situazioni carenti o ritenute inaffidabili per la corretta gestione del Sistema.

L’efficacia dell’intervento passa attraverso l’esame dei flussi organizzativi e delle competenze interne, il confronto con le prescrizioni della normativa di riferimento, l’introduzione di misure e strumenti di controllo, l’implementazione di procedure, oltre che una adeguata formazione del personale interessato dal sistema.

Le nostre modalità d’intervento riguardano le seguenti attività:

  • Mappatura dei flussi organizzativi
  • Preparazione documentazione del sistema di gestione
  • Applicazione delle procedure e delle istruzioni operative
  • Formazione
  • Fornitura di format documentali
  • Audit interni
  • Assistenza nell’iter di certificazione da parte di organismo accreditato
  • Assistenza post certificazione

Dopo aver definito ciascuna procedura o eventualmente il gruppo di procedure, è necessario che in Azienda si provveda alla loro introduzione operativa ed al controllo sulla loro attuazione e sul loro buon funzionamento; quest’attività è svolta durante le giornate di presenza in Azienda e mediante alcuni momenti formali.

Infatti, durante lo svolgimento del programma di consulenza, si prevede di condurre due ulteriori verifiche formali del Sistema, al fine di validare sia l’operato che il consolidamento di quanto è stato condotto sino a quel momento.